Il momento dell’anno che preferiamo, la settimana del design di Milano. Durante la quale ci nutriamo di ispirazioni. Cerchiamo il bello per meravigliarci e facciamo un carico di creatività! E come ogni anno segnaliamo tutto quello che ci è piaciuto, ecco il nostro best of MDW 2019!

IN FIERA

I designer francesi Ronan ed Erwan Bouroullec hanno firmato per vitra il progetto Vases Découpage, sono forme tagliate, cilindri pressofusi, barre estruse per un vaso di ceramica.

salone-del-mobile-2019-vitra-Bouroullec-

Ogni forma viene tagliata a partire da un panetto di argilla, ogni cilindro è pressofuso e unite creano composizioni uniche e stravaganti.

salone-del-mobile-2019-vitra-Bouroullec-

 

Spettacolare la holding tra B&B Italia, Flos and Louis Poulsen che hanno realizzato -probabilmente- lo stand più grande mai visto in fiera.
Intrigante a partire dal corridoio iniziale dove era possibile interagire con i graffiti che rappresentavano designer e i loro prodotti.

stories-salone-del-mobile-2019-flos

stories-salone-del-mobile-2019-flos

Gli affascinanti spazi all’interno del padiglione di Flos sono tematici e dedicati ai nuovi prodotti 2019, tutti rigorosamente firmati.

MICHAEL ANASTASSIADES My Circuit lighting system by Michael Anastassiades is one of the Flos pieces on show
NENDO PER L’OUTDOORLighting brand Flos are showing work by 10 designers including Nendo
FUORISALONE

Alchimia pura l’installazione di Studiopepe Les Arcanist

Fuorisalone 2019 - Les Arcanist Studiopepe

All’interno di una fabbrica dismessa, destinata alla lavorazione di oro e metalli, lo studio milanese mette in scena la relazione ancestrale tra uomo e materia. Un percorso meticoloso ricco di stimoli visivi, olfattivi e di sorprese. Avvicinarsi all’inconscio, giocare con i Tarocchi, relazionarsi alla materia. L’esperienza si trasforma in una sequenza di spazi che conducono il visitatore a purificarsi (con il sale) e trarre beneficio per il corpo (con le acque distillate con le erbe naturali).

Fuorisalone 2019 - Les Arcanist Studiopepe

Fuorisalone 2019 - Les Arcanist StudiopepeAbituato a stupire, anche in questa edizione della Milano Design Week l’installazione dello Studiopepe non è passata inosservata!

Lo studio Formafantasma ha lavorato con Dzek Dzek per studiare le potenzialità degli elementi naturali con un nuovo progetto Ex Cinere. Piastrelle vetro-vulcaniche presentate alla mostra collettiva di Alcova in un paesaggio di elementi architettonici che raccontano le potenziali combinazioni e i vari formati.

Dzek Formafantasma ex cinere

L’imponente location di Palazzo Bovara diventa malleabile in mano a Elle Decor Italia, sin dall’ingresso con la spettacolare parete digitale all’ingresso che riconosce i passanti e gioca con loro.

parete-interattiva-palazzo-Bovara

L’intero allestimento ruota attorno al tema della rapida evoluzione degli spazi di lavoro, le tecnologie presentate da HP vanno dalla scrivania che auto-alimenta l’energia necessaria per la propria scrivania attraverso il movimento e la nuova concezione di condivisione di spazio di lavoro e strumenti ad esso collegati. Come la postazione che riconosce l’operatore grazie ai suoi dati fisici e gli propone un desktop personalizzato, gli suggerisce quando fare una pausa e il suo rendimento lavorativo.

elle decor dwa studio palazzo ovara fuorisalone+

Un progetto che intende restituire la complessità dei cambiamenti in atto a cavallo tra ambiente analogico e digitale all’interno dello spazio abitato e all’osservazione degli stili di vita delle nuove generazioni. Il progetto di DWA Design Studio per Elle Decor riproduce ambienti e paradigmi contemporanei che ridefiniscono gli spazi di lavoro.

elle decor dwa studio palazzo ovara fuorisalone+Codici che traducono l’idea di un design diffuso

Tra le tante sorprese di Via Solferino 11,  la splendida installazione con la sabbia di Dimore Studio

dimore fuorisalone 2019
l’appartamento Perfect Darkness siglato da H+O

Perfect Darkness by H+O

e anche un piccolo momento per una pausa dal Digital Detox. Living experience infatti è un evento concepito per depurarsi dal sovraccarico informativo e interagire con lo spazio.
Il design oltre la progettazione diventa uno strumento per recuperare il senso del nostro agire e del nostro vivere.

digital detox designdigital detox design

In zona stazione infine, siamo andati alla scoperta di una affascinante design pool all’interno della sala d’attesa del Re

Sala-Reale_Pleasure-and-Treasure_1-web

L’esposizione austriaca alla Milano Design Week apre le porte ad uno spazio bellissimi raramente aperto al pubblico. La Sala Reale è un gioiello nascosto in posizione centrale, un luogo che affascina grazie alla sua esclusività e versatilità e unisce fasto e splendore con l’urbanità e le attività quotidiane grazie anche al collegamento diretto con la stazione centrale di Milano”, afferma Gudrun Hager, Console Commerciale d’Austria in Italia.

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI
Share on FacebookShare on LinkedInTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *