Arredare eco senza rinunciare al gusto

Con il termine design sostenibile si definisce una progettazione nata a partire dalle esigenze di compromesso fra diversi parametri, che riguardano l’impatto ambientale, la scelta dei materiali e il gusto contemporaneo. Secondo la definizione del Design Councilesso implica l’uso strategico della progettazione per soddisfare le necessità degli individui senza danneggiare l’ambiente. Quindi ideare oggetti di eco design significa realizzare prodotti che tengano conto degli squilibri esistenti tra esigenze della società e l’ambiente. I principi su cui si basa il design eco friendly fanno riferimento al risparmio energetico, all’utilizzo di materiali non tossici (riciclati o altamente riciclabili), resistenti all’usura e funzionali.

eco design ecosostenibile iglooo advice studio caporaso  chira x 2Fonte: design-me.it

Per questi motivi, l’eco-design prevede una produzione basata su alcune parole d’ordine quali: riduzione degli sprechi, riciclo, energie pulite e scelta di materiali ecosostenibili. Da ciò deriva quello che già nel 1983 l’architetto Giovanni Klaus Koenig definiva come vero design, vale a dire il design in cui 

agiscono forti interazioni fra scoperta scientifica, applicazione tecnologica, buon disegno ed effetto sociale positivo
 (Design. Rivoluzione, evoluzione o involuzione?, Ottagono, 1983, 68, p. 24).

I dati mostrano che in Italia l’utilizzo delle fonti rinnovabili è aumentato di percentuali importanti negli ultimi anni e questa sensibilità si riscontra anche per le aziende di interior design. La sostenibilità applicata alla produzione industriale si sviluppa sia nella scelta dei materiali che nell’intento di ridurre l’impatto ambientale della produzione stessa. Alla ricerca di prodotti eco-friendly abbiamo operato una scelta, concentrandoci soltanto sui prodotti di alcune aziende che utilizzano come materia prima il cartone. Un materiale ecologico, altamente riciclabile e allo stesso tempo resistente. Un materiale quindi, che risponde pienamente alle premesse prima elencate. Il cartone ha permesso l’ideazione di soluzioni smart capaci di innovare la produzione, realizzando oggetti di design impeccabili, funzionali e di gran gusto. Come vedremo in questi brand, che abbiamo selezionato per originalità della produzione, innovazione ed eleganza.

eco design sostenibilità cartone iglooo eco living sinuosa fatti di cartone (2)

Il progetto Fatti di Cartone nasce nel 2013, quando un gruppo di professionisti nel settore della stampa digitale si cimenta nella lavorazione del cartone con l’obiettivo di realizzare “qualcosa di bello nel rispetto dell’ambiente e dell’ispirazione naturale”. Gli articoli realizzati da Fatti di Cartone, sono versatili e personalizzabili e sono realizzati con il cartone ondulato e il Re-board. Mentre il cartone ondulato è il classico materiale utilizzato per gli imballaggi, il Re-board è un prodotto ecocompatibile (e riciclabile al 100%) composto da fibre di legno a densità molto bassa ed ottenuto combinando diversi tipi di carta. È dalla combinazione di questi materiali vengono ideati e realizzati i prodotti di questo brand pugliese, che si caratterizzano per forme morbide ed eleganti. Come la sedia Sinuosa, espressione di fantasia creativa e linee delicate per una struttura elegante ed originale. Stesse caratteristiche che ritroviamo nella chaise longue Venere: essenzialità e linee flessuose.

eco design sostenibilità cartone iglooo eco living Chaise-Loungue Venere fatti di cartone (1)

Un’altra realtà interessante ha sede nel varesotto: Studio Caporasoche gestisce il concept & style di LessMore Anche in questo caso il design eco-sostenibile è la tematica di fondo che muove la voglia di innovazione, con l’obiettivo di creare oggetti di design belli da vedere e capaci di rispondere alle tematiche della sostenibilità ambientale. LessMore realizza arredi e mobili in cartone cui innovazione e originalità è riconosciuta a livello globale. Infatti, già nel 2008 il progetto MORE vince il primo premio del concorso Tomorrow’s design Philosophy: Match-Making Matching tradition with change, cultural heritage with global interface indetto da parte del BEDG in occasione di 100% Design Futures 2008 a Londra. La chaise-longue 2onde è stata selezionata per partecipare al Product Design Competition del FoID (Festival of Interior Design), organizzato dall’APID (Association of Professional Interior Designers) a Index 2011. Ancora nel 2012 i prodotti More_Light, X2Chair e Tappo della Collezione Ecodesign Giorgio Caporaso sono stati esposti alla XIII Biennale Internazionale di Architettura di Venezia, per rappresentare una linea “ecosostenibile” all’interno della “Casa Sensoriale Domotica”.

eco design ecosostenibile iglooo advice studio caporaso  chairs and table

Altra azienda operante in questo settore è Corvasce, che ripropone le tematiche dell’innovazione e dell’eco-sostenibilità con una grande attenzione all’eleganza. Una società squisitamente italiana che si distingue per proposte progettuali semplici ed originali. Un design minimal ed eco-friendly che non rinuncia ad un tocco di glamour contemporaneo. L’obiettivo di Corvasce è la realizzazione di arredi dal mood ironico e di tendenza. Corvasce Design è un vero e proprio laboratorio che sperimenta nuovi linguaggi per l’arredamento permettendo di oltrepassare la natura del materiale riuscendo a trasformarlo in una materia sorprendente ed unica. Non una semplice operazione di riuso, ma un lavoro d’équipe che coniuga rispetto per la natura e passione creativa per dare un’anima alle proprie realizzazioni.

eco design sostenibilità green thinking corvasce

Infine, se siete alla ricerca di un’idea fresca, giovane e originale per arredare con semplicità e in modo vivace, vi presentiamo Tonki, una cornice nata, quasi casualmente, da un’esperienza vissuta da Ruggero ed Alessandra, che hanno trasformato una loro avventura in un vero business grazie ai social network.

Era il 2012, volo super economico, zaino in spalla e via per fare una sorpresa alla mia fidanzata. Mi piace fare l’autostop: recupero un pezzo di cartone e ci scrivo “147 Kilburn High Rd”. Finalmente si ferma un camionista che mi porta a destinazione. Durante il viaggio piego il pezzo di cartone e lo metto in zaino. Ho deciso che lo regalerò ad Ale in ricordo di quell’avventura. Arrivo a casa e le porto la sorpresa, le ci appiccica una nostra foto.

È così che nasce Tonki, un foglio di cartone che si trasforma in un supporto innovativo per la stampa delle proprie immagini Instagram.

eco design cartone arredare ecologico tonki Milan

Gli arredi di cartone rappresentano con originalità e classe una tendenza verso un design eco-friendly che sprona progettisti ed aziende alla sperimentazione venendo incontro a clienti sempre più esigenti ed attenti all’ambiente. In questo articolo abbiamo citato solo alcune delle realtà che operano in questo settore, un campo del design contemporaneo che si amplia ogni giorno proponendo prodotti particolari e raffinati. Voi chi preferite? Segnalatecelo nei commenti e fateci scoprire nuove realtà ecosostenibili!

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI
Share on FacebookShare on LinkedInTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *