Al Cersaie 2017 abbiamo notato l’aumento dei prodotti firmati da grandi nomi del design e dell’architettura internazionale. Nomi giovani e già affermati per impreziosire rivestimenti e pavimenti!

De Castelli suggerisce la possibilità del metallo come materiale di rivestimento. Tele di rame con finiture raffinate e un figurativismo fauve.
EROSION, la nuova collezione firmata da Gumdesign e Elena Salmistraro, propone il metallo come una tavola su cui disegnare paesaggi utopici. La tecnica di lavorazione riesce a imprimere sulle lastre una tessitura di trame quasi si trattasse di Arazzi, nome dell’omonima collezione inedita curata da Gumdesign.

ceramiche autore decastelli cersaie 2017 gum design elena salmistraroLe geometrie graffiano le lastre e lasciano libertà al cliente di personalizzare disegni geometrici o geometrizzare elementi del mondo. Come quelle evocate nella collezione quasi fauve che Elena Salmistaro propone nelle sue Wild Geometries in un intreccio di animali mitici e stilizzati, quasi simbolo di nuove religioni.

Pierre Charpin con Fragments rende omaggio al paziente lavoro di raccolta e composizione, mettendo al centro il suo lavoro artistico. Ispirazioni e tendenze legate alla sua visione dello spazio e delle superfici che ha sviluppato insieme a Ceramiche Piemme.

ceramiche autore piemme con pierre charpin cersaie 2017 (1)Collezione dinamiche, che rappresentano il movimento con disegni astratti. La combinazione delle forme crea un effetto pittorico.

ceramiche autore piemme con pierre charpin cersaie 2017 (2)

I fratelli Campana uniscono le forze con Bisazza. Il loro decoro Brazilian Agata è ispirato ai geodi di agata di cui è ricco il loro Paese. Disponibile nelle varianti verde, gialla, rossa e blu, fa parte della collezione Cementiles: piastrelle realizzate a mano in cemento ad alta resistenza, miscelato con ossidi colorati.

ceramiche d-autore bisazza-cementiles_brazilian-agata-rossa_design-by-fratelli-campana

Marazzi ha presentato GRAND CARPET, un progetto firmato con Antonio Citterio e Patricia Viel. Gres colorato a tutta massa per un grande formato destinato sia all’indoor che agli esterni. Gran Carpet contamina il disegno del tappeto orientale con la tradizione Kolam, decoro effimero a pavimento con il riso e con il Mehindi, il tatuaggio temporaneo rituale indiano.

CERAMICA AUTORE CITTERIO VIEL PER MARAZZI CERSAIE 2017 (2)

Il disegno si manifesta attraverso un grafismo contemporaneo. Un linguaggio grafico che introduce il tema della percezione visiva nella prospettiva del piano orizzontale del pavimento.

CERAMICA AUTORE CITTERIO VIEL PER MARAZZI CERSAIE 2017 (1)

L’architetto Bolognese Massimo Iosa Ghini era presente al Cersaie con il progetto realizzato per Cisa Ceramiche.

ceamiche autore massimo iosa ghini cersaie 2017 (1)La collezione Craft, si presenta come la rielaborazione grafica di un tessuto garzato di cui mette a risalto trama e trasparenze grazie al contrasto cromatico.

ceamiche autore massimo iosa ghini cersaie 2017 (2)

Harmony propone il lavoro del giovane studio MUT, ISO. Ispirata alle conversioni isometriche e alla capacità di rappresentare oggetti tridimensionali in 2 dimensioni. Giocando dunque con le percezioni. Una piastrella 30×30 in 4 diversi colori ognuno dei quali disponibile con finiture geometriche differenti per una texture soraprendente.

ceramica autore design mut per ceramica Harmony nnuova collezione ISOTra le novità anche CONFETTI, la collezione in ceramica smaltata disegnata dallo studio Marcante-Testa (UdA) per Ceramica Vogue.

CERAMICA AUTORE CERSAIE 2017 MARCANTE TESTA UDA CERAMICA VOGUE CONFETTI COLLEZIONE (2)

Un progetto caratterizzato da patterns di ispirazione grafica evocativi di un passato capace di custodire gli aspetti più intimi delle persone della loro memoria.  I mirco pattern rendono la collezione un nuovo classico per il rivestimento ed il pavimento, in continuità con la filosofia di Ceramica Vogue.

CERAMICA AUTORE CERSAIE 2017 MARCANTE TESTA UDA CERAMICA VOGUE CONFETTI COLLEZIONE (1)

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI
Share on FacebookShare on LinkedInTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *