Il design è per definizione innovazione, ideazione e perfezione delle forme estetiche. Nelle nostre continue esplorazioni ci siamo imbattuti nell’utilizzo di forme di comunicazione capaci di esprimere la natura intrinseca del design in immagini e parole. Abbiamo selezionato 4 case studies (Cassina, Dedon, Smeg e Baudì) che si distinguono per originalità e per un brillante utilizzo degli strumenti online.

baudi inspiration case studies selected iglooo communication desgin (2)Foto: baudidesign.com

Un’attesa scandita dallo scoccare delle lancette, l’imbarazzo dissimulato dal suono della testina del disco, riferimenti testuali impiegati come stratagemmi di post produzione. Un’istantanea di stile nella scena iniziale del cortometraggio realizzato da Cassina per celebrare i 41 anni dell’imbottito disegnato da Vico Magistretti: il sofa Maralunga. Diceva Vico Magistretti 

Con Maralunga ho inteso progettare un oggetto rappresentativo di tutta un’architettura d’interni di sapore familiare. Un posto caldo, confortevole, raccolto, dove sentirsi a proprio agio e ritrovare l’atmosfera delle vecchie, comode, protettive poltrone da lettura poste vicino al fuoco di un camino o di una finestra. Due posizioni, due possibilità d’uso, due occasioni per crearsi il proprio spazio all’interno di una stanza.

Per vedere il contenuto accetta i cookie e ricarica la pagina

Le forme geometriche degli anni Settanta, i colori sgargianti del decennio successivo e l’eleganza ostentata degli anni Novanta in poco meno di 3 minuti. Il film del brand di Meda ripercorre, grazie a passaggi temporali accompagnati da movimenti fluidi, 40 anni di storia contemporanea. Sullo sfondo un punto fisso: il divano Maralunga, un design all’avanguardia che non passa di moda.

Il corteggiamento dei due protagonisti racconta una storia di eleganza nel tempo e riprende la tematica familiare tanto cara a Magistretti. Il video mostra in modo ingegnoso un oggetto dal comfort assicurato adatto anche ai momenti di stress emotivo, come l’attesa, ma anche ai festeggiamenti. I riferimenti temporali che si intrecciano sono continui e stimolanti – il libro nascosto nella prima scena diventa un tablet sul finire del video, ad esempio – in una contingenza circolare in cui la prima e l’ultima scena si sovrappongono senza sforzo. Il ritmo coinvolgente della musica e uno storytelling intrigante fanno di questo cortometraggio un appassionante omaggio ad un’icona che, non ha ancora vinto la sfida dell’eternità: “Pochissimi i pezzi eterni: un mobile diventa ‘eterno’ se riesce a sopravvivere almeno 50 anni, a quel punto è per sempre” (Vico Magistretti da un articolo di Domus, aprile 1993).

maralunga cassina ispirazione comunicazione online iglooo designFoto: cassina.com

Immagina di poter visitare qualsiasi posto nel mondo… tu dove andresti? Benvenuto nel Tour du Monde di Dedon.

Il brand tedesco ha inaugurato nel 2010 un progetto con l’obiettivo di far scoprire alla propria community luoghi unici caratterizzati da paesaggi esotici, diversità culturali ed esperienze straordinarie. Il viaggio inteso come avventura appassionante ed esclusiva è l’archetipo base nella strategia di comunicazione Dedon. Il luxury si declina nell’occasione di conoscere, sognare, entrare in contatto con universi emozionali. Uno storytelling che aggrega e appassiona permettendo di assaporare mood e stili di vita.

Così il divano Nestrest assurge significati altri, simbologie cariche di appeal. Nestrest è un nido per i momenti di relax, un piccolo mondo avvolgente e naturale, nel quale ritirarsi e leggere, rilassarsi, chiacchierare, dormire. È l’oggetto magico che trasforma una seduta in un’esperienza.

nestrest dedon iglooo design inspiration comunicazione onlineFoto: dedon.de

Con Tour du Monde Dedon regala ai suoi follower un’esperienza emozionante attraverso immagini, parole e video. I prodotti, pur sempre presenti non sono mai in primo piano. Questi divengono parte della scena inquadrata e delle storie che vi si svolgono assorbendone l’energia quasi magica nelle proprie fibre.

La sensazione di immersione nell’ambiente è enfatizzata dall’utilizzo di alcuni accorgimenti nello stile narrativo coerenti con gli obiettivi di feeling the experience. Una voce calda accoglie all’interno del sito, il tappeto sonoro con un sottofondo naturale costante mai invasivo, un font handwriting che trasforma una slide in una cartolina inviata da un amico. Il giro del mondo di Dedon è un’avventura, una storia divertente soprattutto se sperimentato insieme, un modo per conoscere nuovi posti con uno sguardo partecipato ed inclusivo, evidente anche per l’utilizzo del pronome “noi” utilizzato in ogni video. Come gli utenti possono partecipare al viaggio? Facendo parte della community DEDON, esplorando le cartoline sul sito e acquistando i prodotti di volta in volta presentati, un cliente privilegiato che può davvero godersi (comodamente seduto) un “never- ending journey in search of life’s greatest moments under the open skies”.

Per vedere il contenuto accetta i cookie e ricarica la pagina

La tematica del coinvolgimento della community viene sperimentata ad un livello più operativo dal brand emiliano Smeg. Con l’obiettivo di lanciare i “piccoli elettrodomestici” della linea 50 Style Smeg ha organizzato una sfida interna alla sua Factory, un luogo di incontro telematico per favorire lo scambio di punti di vista tra professionisti e appassionati e valorizzare le potenzialità del web. La piattaforma consiste in un percorso di partecipazione che coinvolge creativi e talenti da ogni parte del mondo. La Smeg Factory è un luogo stimolante in cui l’azienda alimenta la ricerca e la sperimentazione di nuovi linguaggi, creatività fresca espressa attraverso un canale diretto per dare vita a nuove storie.

La creazione di uno spazio di co-creazione è servita per poter lanciare una call to action che chiedeva agli utenti di mettere in scena storie di somiglianze “Piccoli come i grandi”. Tra le tante campagne proposte 5 video sono stati selezionati per originalità e forza espressiva. Noi siamo stati folgorati in particolare da una di queste proposte, voi quale preferite?

Per vedere il contenuto accetta i cookie e ricarica la pagina

Ma non sono solo i grandi brand del design che sono stati capaci di distinguersi. Baudì è una azienda certamente meno nota delle precedenti, che produce letti. Ci ha affascinato per un utilizzo innovativo della metafora fotografica e per la ricerca di ispirazione che rimanda a mondi fatti da immaginari fantastici ed incantevoli. Il piacere dell’esperienza, la serenità, l’incredibile intimità e semplicità che ispira l’animo.

Le immagini della campagna Baudì suscitano sensazioni ed emozioni e ripercorrono vari momenti da vivere in camera da letto. La campagna Baudì è fatta di brevi video delicati e penetranti. Libri che piovono dall’alto ad incoronare l’intensità della lettura, il gioco con i bambini un momento piacevole e divertente, attimi di sensualità erotica e il ballo come sfogo e liberazione. Metafore di vita quotidiana interpretata con passione ed intelligenza. E con uno styling accuratissimo in cui gli elementi naturali permeano ogni scatto.

Per vedere il contenuto accetta i cookie e ricarica la pagina

Come in ogni racconto anche nel marketing 2.0 principesse, guerrieri, viaggiatori erranti, pozioni e fauni sono i veri protagonisti capaci di coinvolgere, appassionare, rendere immediato il processo di immedesimazione. L’innovazione passa attraverso processi in cui creatività e marketing dialogano proficuamente. Iglooo ha selezionato per i suoi lettori queste quattro esperienze che speriamo vi siano piaciute. Non esitate a condividere se avete gradito.

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI
Share on FacebookShare on LinkedInTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

1 Comment

  1. […] che sanno strapparci un sorriso o riescono a farci fermare un attimo in più per assaporarle bene. Ci siamo lasciati stupire, qualche tempo fa, dall’utilizzo brillante degli strumenti online di…, in questo articolo invece ci concentreremo sulla cartellonistica della svedese […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *