Il progetto di Coin Casa per la valorizzazione delle realtà artigianali italiane.


Per vedere il contenuto accetta i cookie e ricarica la pagina

Presentata a Venezia la prima capsule collection che inaugura il viaggio di Coin Casa tra le eccelenze regionali. Best of Italy è un progetto con cui l’azienda punta a diversi obiettivi: rendere accessibile il design, valorizzare il lavoro di giovani designer under 35 chiamati a reinterpretare le lavorazioni classiche e valorizzare il lavoro artigianale che ha reso grande il Made in Italy.
Questo viaggio inizia a Murano – a pochi chilometri dalla sede centrale di Coin – nella Fornace Mian che realizza le sue produzioni completamente a mano secondo una tradizione secolare,

Un’ulteriore occasione per valorizzare a livello nazionale le capacità degli artigiani del nostro territorio. Best of Italy è un viaggio per comprendere il valore della cultura dei distretti, fatta di maestranze uniche nella lavorazione di materiali nobili e naturali.
Si parte con una collezione in vetro di Murano disegnata da:
MATTEO CIBIC | LANZAVECCHIA + WAI | ZANELLATO/BORTOTTO

Best of Italy | Coin Casaph Andrea Penisto

Tre giovani, ma già affernate, firme del design che hanno sviluppato prodotti e racconti differenti ognuno dei quali rispecchia uno storytelling che li caratterizza. Ola, Gondolo’s e Compay sono oggetti di pregio, realizzati con tecniche di lavorazione tipiche dell’isola di Murano. Ognuno dei creativi ha scelto una tecnica di produzione attraverso la quale dare rilievo al proprio progetto. Ogni tecnica dà vita a prodotti molto diversi tra loro e sviluppa un sapore che rispecchia le diverse personalità di questi giovani designer.

Best of Italy | Coin Casa

Ecco dunque che il progetto di Francesca Lanzavecchia e Hunn Wai usa lavorazioni in grado di creare dettagli geometrici che evocano sul vetro frutti tropicali. Ola riporta alla mente alla mente tavole imbandite e ricchi mercanti veneziani di epoca rinascimetnale.

Per vedere il contenuto accetta i cookie e ricarica la pagina

Best of Italy | Coin Casa

Ha scelto una tecnica più moderna Matteo Cibic, che unisce le graniglie di vetro bianco ad una pasta magmatica ottenendo un effetto di decoro marmorizzato dalle forme sinuose.

Mi sono immaginato una donna dai fianchi larghi, una classica veneziana del Settecento, ma in versione colorata. In fondo Murano è forse l’unico posto al mondo dove si hanno a disposizione vetri di così tanti colori senza piombo all’interno

Per vedere il contenuto accetta i cookie e ricarica la pagina

Best of Italy | Coin Casa

Elegante leggerezza e contemporaneità per l’effetto super minimal di Compay (bicchiere per l’acqua, flute e caraffa) firmato dal duo Zanellato/Bortotto. Ottenuto da una tecnica di precisione completante realizzata a mano: l’incalmo, cioè l’unione a caldo di 3 vetri soffiati aperti di colori diversi.

È un’antica lavorazione che non permette lo stampo ed è molto difficile. Ogni pezzo sarà diverso dall’altro

Per vedere il contenuto accetta i cookie e ricarica la pagina

 CoinCasa ci dà apputnamento al Salone del Mobile 2018 per la seconda imperdibile collezione! Un progetto che ci piace tantissimo, perché a voi no!?

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI
Share on FacebookShare on LinkedInTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *