Pareti bianche e definite che diventano tele vuote per effetti di luce stratificati. Rombo IV è una architettura residenziale progettata per avere l’aspetto di una installazione artistica walk-in

Taller Aragonés Rombo IV residenza installazione

Nel ricco quartiere di Bosques de las Lomas a Città del Messico, lo studio di architettura Taller Aragonés ha progettato Rombo IV, una casa modernista caratterizzata da impressionanti forme geometriche e layout open space. La casa a tre piani è rivestita di stucco bianco con interni in marmo bianco e travertino per creare una tela perfetta per essere colorata da luci e ombre.

Taller Aragonés Rombo IV residenza installazione

Durante il giorno infatti le pareti riflettono le variazioni della luce solare e del colore del cielo. Di notte, gli interni sono animati da vivaci tonalità LED che riportano alla mente un caldo tramonto messicano. Le vasche riflettenti nere aggiungono uno scenografico effetto specchio.

Taller Aragonés Rombo IV residenza installazione

La forma architettonica della struttura si presenta come un diamante, la sua pianta asimmetrica è definita da una serie di forme e volumi angolari: pareti con intagli, pilastri e vetrate a doppia altezza incorniciano la residenza a 3 piani. Al piano terra, gli spazi comuni si fondono intorno a un lunghissimo tratto d’acqua ispirato alle passerelle; la sua superficie riflettente rimbalza luce e ombra in tutto lo spazio.

Taller Aragonés Rombo IV residenza installazione

Al primo piano, la camera da letto principale è a sbalzo sul cortile a forma triangolare, dove le sculture a forma di sfera sono sparse sul pavimento. Indubbiamente, la caratteristica più sorprendente e unica di “Rombo IV” è la sua trasformazione notturna: luci al neon dai colori brillanti illuminano la proprietà in un modo che ricorda le opere immersive di James Turrell.

Taller Aragonés Rombo IV residenza installazione

Quando il crepuscolo scende a Città del Messico, una casa completamente bianca assume una nuova e surreale atmosfera, mentre l’alchimia dei LED bagna gli interni con colori vibranti. La dimora onirica è opera di Miguel Angel Aragonés, architetto autodidatta dello studio di design messicano Taller Aragonés.

Aragonés è noto per la progettazione di ville minimaliste e moderniste che sono, in un certo senso, tele vuote per installazioni luminose visivamente accattivanti.

Taller Aragonés Rombo IV residenza installazione

Definita da linee ortogonali e arredi geometrici, la casa minimalista si presenza come un’installazione walk-in art.

Cerco sempre di fare progetti molto ortogonali, niente di organico perché l’architettura per me è opposta alla natura. Usare forme organiche o forme naturali … sembra imitare qualcosa per cui l’architettura non ha il linguaggio. Rispetto il tentativo, ma per me non ha senso. Mi piace lavorare con gli spazi ortogonali e includere forme organiche con elementi reali come alberi, piante e acqua.

 

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI
Share on FacebookShare on LinkedInTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *