The Art of Making Buildings, la mostra che la Royal Academy of Arts di Londra ha dedicato ai 50 anni di carriera di Renzo Piano. Una esibizione realizzata grazie ad un lungo lavoro, circa 3 anni di preparazione. 

 renzo pianoIMAGE SOURCE

Renzo Piano, il famoso architetto e senatore a vita italiano, è tra i più noti  architetti a livello internazionale e vincitore di premi importantissimi tra cui il premio Imperiale vinto nel 1995, il premio Pritzker consegnatogli dal Presidente degli Stati Uniti Bill Clinton alla Casa Bianca nel 1998 e il premio Sonning nel 2008.

The Art of Making Buildings si è tenuta nelle nuove gallerie Gabrielle Jungels-Winkler nei Burlington Gardens, nell’ambito del 250° anniversario della Royal Academy of Arts.

La mostra “L’arte di costruire edifici” non lascia dubbi, l’intento dei curatori è quello di offrire una panoramica completa del modus operandi dell’architetto, e allo stesso tempo mostrare le aspirazioni di Renzo Piano che crede nella possibilità che l’architettura, non sia solo una forma d’arte, ma anche una professione complessa che implica responsabilità sociali, ambientali, politiche ed economiche.

renzo piano fotoIMAGE SOURCE

Lo stesso Renzo Piano ha dichiarato

Questa mostra ha lo scopo di far osservare come costruire edifici sia di mostrare un gesto civico e una responsabilità sociale. Credo fermamente che l’architettura sia un luogo in cui le persone possano incontrarsi e condividere valori.

L’esibizione analizza 16 tra i progetti più significativi firmati dall’archistar: dai primi studi a Genova, passando per il Centre George Pompidou a Parigi, un edificio all’avanguardia, realizzato in acciaio esaltato dalle tinte forti e in vetro. Un lavoro che si è distinto per la sua rottura con l’architettura tradizionale. Tant’è che il New York Times, in occasione della vittoria da parte di Rogers del Premio Pritzker nel 2007, scrisse che il design del centro “ha rovesciato l’architettura mondiale”.

Passando poi a grandi opere come l’aeroporto di Kansai International a Osaka, in cui Renzo Piano  per la costruzione ha vinto un concorso istituito dalla società KIAC (Kansai International Airport Company) nel 1988.

E il più recente Shard nel quartiere Southwark di Londra.

CENTRE GEORGE POMPIDOU (PARIGI)

pampidou 2IMAGE SOURCE

AEROPORTO DI KANSAI INTERNATIONAL (OSAKA)

aereoporto 2IMAGE SOURCE

SHARD (LONDRA)

shard 3.0IMAGE SOURCE

L’ISOLA RENZO PIANO (MOSTRA THE ART OF MAKING BUILDINGS)
dove l’architetto italiano mette su scala tutti i suoi edifici, creando una vera e propria città metropolitana.
isola renzo pianoIMAGE SOURCE

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI
Share on FacebookShare on LinkedInTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *