80 negozi in giro per il mondo, tutti diversi.

Aesop è tra i beauty brand più amati da architetti e designer non solo per il packaging ricercato dei prodotti, ma anche perché ogni nuova apertura è affidata a un progettista diverso che viene invitato a trovare ispirazioni nella storia della città che ospita il negozio. Ogni progetto dunque, permette di scoprire un nuovo universo fatto di materiali autoctoni che raccontano una storia originale in un’atmosfera sofisticata.

Aesop Store #Roma | project by Luca Guadagnino

Per il nuovo store romano, il brand australiano si è affidato a un nome tanto conosciuto quanto insolito per il design. Luca Guadagnino è infatti un regista conosciuto e acclamato dall’Italia fino a Hollywood, ma pochi conoscono lo studio di architettura di Luca Guadagnino. Eppure, il regista di Chiamami col tuo nome dimostra con questo progetto, il primo in ambito contract, di saper maneggiare un linguaggio austero per un’eleganza discreta e sofisticata.

Aesop Store #Roma | project by Luca Guadagnino

Il negozio, che si trova in Piazza San Lorenzo in Lucina, emana un profondo senso di ordine e tranquillità. Gli interni, le forme e la selezione di materiali come marmo, paglia, travertino e bachelite danno vita ad uno spazio ispirato alla magnificenza della città di Roma.

Aesop Store #Roma | project by Luca Guadagnino

A pavimento si trovano motivi romboidali in 3 diverse tonalità di travertino che rendono omaggio alla vicina Basilica di San Lorenzo in Lucina. Blocchi intarsiati di marmo costituiscono la base degli arredi che generano giochi geometrici e cromatici. Il soffitto invece, con i suoi fasci architettonici paglierini, è ispirato ai tetti di paglia delle antiche abitazioni dell’Agro Pontino. A questi elementi si contrappone il legno leccato in crema che sono utilizzati per le mensole espositive che ricordano gli occhiali di Pasolini.

Aesop Store #Roma | project by Luca Guadagnino

Suggestioni che s’intrecciano con la cultura, i materiali e le forme di Roma.
Un potente senso estetico quello espresso da questo progetto che incorona Guadagnino anche nel mondo dell’interior!

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI
Share on FacebookShare on LinkedInTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *